Translate

Cerca nel blog

martedì 2 settembre 2014

Il sogno e la visione del Tempio della Grande Madre di Trento

Sogno un luogo stabile, colmo dell'energia della Grande Madre.

Un luogo sicuro, per coloro che desiderano sperimentarla.

Un luogo che può essere aperto come era nei tempi della nostre arcaiche antenate, la Natura, dove Colei che è sempre stata si trova già, senza necessità di un'umana costruzione.

Ma anche un luogo coperto, stabile, protetto, colorato e decorato, profumato di incensi e illuminato da lumi e candele. Un luogo riconoscibile e individuabile da coloro che ricercano....
Un luogo caldo e confortevole.

Un luogo accessibile a chiunque, anche a chi non può camminare.

Un luogo che sia un punto di approdo per ogni persona desideri incontrare Dea; meditare, pregare, o anche solo riposare nella sua energia. Un utero che accoglie, e non respinge.

Sogno che accolga ricercatori provenienti da qualsiasi corrente religiosa o spirituale: che non sia un luogo di chiusura per pochi eletti e poche elette, ma che ciascuno in grado di varcare con rispetto la soglia del suo ingresso, possa trovarvi posto. E scegliere da sè, quanto di questa presenza fare entrare nella propria vita.
Che sia dunque aperto senza distinzioni di genere, razza, religione o corrente spirituale, opinioni, preferenze sessuali, riconoscendo esso la "Comune Natura Umana" delle persone.

Sogno un luogo stabile che sia un punto di riferimento per i nostri eventi, le celebrazioni della sua Natura e dei suoi aspetti, la nostra ricerca, lo studio, le nostre feste in Suo onore. Aperto a coloro che a noi si vogliono unire.

Sogno un luogo di guarigione. Di risa e di lacrime. Di canti e musica. Di lunghi silenzi. Di luce e di buio.

Sogno un luogo aperto al pubblico, retto dalle sue Melisse e  Sacerdotesse/Sacerdoti, provenienti anche da tradizioni diverse. Sogno un'alleanza delle vie, attorno a questo progetto.

Sogno che questo progetto sia alimentato da molti cuori, focalizzati in questo intento. E non accentrato su un'unica persona (io o qualsiasi altra) che lo regge a modo di "somma sacerdotessa". Sogno che non sia sede di un'organizzazione gerarchica, ma di cerchi di amanti di questo sogno, membri alla pari che per qualsiasi motivo decidono di sostenere questo progetto.

Sogno che, per una volta, si abbia il coraggio di osare qualcosa di diverso: non una replica di altre religioni o altre correnti spirituali, ma qualcosa di nuovo. Se il vecchio ha sempre fallito, è tempo di riprovarci, con creatività.
Sogno sia luogo di sperimentazione e creatività.

Sogno che sia luogo di costruzione, non di distruzione.

Sogno che al suo interno siano valorizzate le relazioni. Non le prestazioni.

Sogno un luogo ove ricercare e studiare la Dea. Una e Multiforme, Immanente e Trascendente, Colei che è dentro e fuori. Materiale e Immateriale.

Sogno un luogo dove studiare e praticare un differente modo di fare cultura. Una cultura di partnership e non di dominanza.

Sogno che al suo interno si possa imparare il sostegno e un altro modo di comunicare, non violento. Allo stesso tempo, che ci sia supporto per il fallimento, e non giudizio ed esclusione dinanzi a questo. Sogno che i conflitti si possano dipanare in altri modi, materni, matristici.

Sogno che profumi dei profumi della Grande Madre, colei che riunisce e risolve gli opposti.

Sogno sia parte di una rete di Templi di Dea e delle Dee italiana (in corso!) e internazionale (già esiste, uniamoci!)

Quindi, ovvio, sogno sia un luogo per i locali, e anche per i visitatori. Internazionale e intimo assieme.

Sogno che.........

Se vuoi unirti al mio sogno, perchè lo condividi anche tu, perchè ti garba... aggiungi anche i tuoi, di sogni..... perchè non lo facciamo assieme?
Facciamolo.
Ce la possiamo fare.


Riportiamo la Dea in vita anche in questo splendido angolo di mondo.

(tutte le immagini utilizzate si riferiscono alla Goddess Hall e al Goddess Temple di Glastonbury www.goddesstemple.co.uk )


PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CI DAI UNA MANO A REALIZZARE QUESTA VISIONE?
PUOI SOSTENERCI CLICCANDO QUI!
Il link ti porterà alla nostra pagina di Crowdfunding, in cambio di originali ed esclusive ricompense!
ANCHE DONAZIONI PICCOLE SONO IMPORTANTISSIME! CAMBIAMO IL MONDO, FACCIAMOLO INSIEME!
Grazie, davvero.

Laura Ghianda











4 commenti:

  1. In bocca al lupo e che il tuo sogno possa diventare presto realtà!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Melissa! <3 speriamo di sognarlo in tante/i!

      Elimina
  2. Il tuo sogno è uno dei miei, e di tante altre. Giorno per giorno possiamo realizzarlo...
    Grazie per queste parole :)

    RispondiElimina

  3. Buongiorno,
    Mi chiamo Sarah e io sono una studentessa di archeologia e film alla Università Americana di Roma. Io inizio a fare la mia tesi in cui ho scelto di farlo sull Goddess movement. Mi farebbe piacere di aggiungermi a qualche eventi da voi a vedere com’e’ e anche sarebbe bello se potessi chiedere alcuni domande a te e anche i membri se volgiono. Non volgio fare solotanto la ricerca ma vorrei anche fare l'esperienza che sono molto interessata me stessa. Se fosse possibile di aggiungermi sarei molto grata. Grazie in anticipo.

    RispondiElimina

Questo blog vuole stimolare il DEAlogo! Di la tua!